Registrazione Marchio per Amazon

Amazon ti ha richiesto l’evidenza di un marchio registrato prima di poter tutelare il tuo brand? Ecco come fare…

 

E così Amazon ti ha chiesto di fornirgli l’evidenza che il tuo marchio è regolarmente registrato, così da poterlo poi inserire nel suo Brand Registry e riuscire a bloccare quei fastidiosissimi concorrenti che utilizzano il codice univoco dei tuoi prodotti in modo subdolo …. Bene, sei nel posto giusto… con noi potrai gestire velocemente la tua pradica di registrazione marchio marchio per Amazon. Ecco come.

 

Requisiti Per Registrare Un Marchio Per Amazon

  1. Il marchio da registrare deve corrispondere al nome che stampi sui prodotti e/o sulla confezione della merce che vendi;
  2. Il tuo marchio deve contenere del testo (lettere e/o numeri, ad esempio “soul” oppure “soul 61” ). Oltre al testo il tuo marchio potrà contenere anche delle immagini, ma fai attenzione perché, se il tuo marchio è composto da sole immagini, Amazon rigetterà la tua richiesta.
  3. Il marchio dovrà essere registrato nel paese corrispondente alla piattaforma nazionale Amazon. Ad esempio, se vendi su Amazon USA, non ti servirà a nulla registrare il marchio in Italia: dovrai effettivamente registrarlo negli USA!
    Sin qui tutto ok? Benissimo, procediamo!

 

Come Registrare Un Marchio Per Amazon

Fase 1 – Ricerca Di Anterorità

Prima di avviare una pratica di registrazione marchio per Amazon, ti consigliamo di richiedere una “Ricerca di anteriorità” (una ricerca che effettueremo all’interno delle banche dati dei marchi già registrati).

Perché dovresti richiedere una ricerca di questo tipo? Semplice: in questo modo ti assicureresti che non esista già un marchio registrato uguale (o troppo simile) al tuo. Se un tale marchio esistesse già, la tua pratica verrebbe bocciata e potresti incappare in problemi legali con l’azienda che detiene il marchio già registrato.

Quindi, prima di procedere con la registrazione del marchio, mettiti al sicuro: richiedi una ricerca di anteriorità, anche se non è obbligatoria.
Se dalla ricerca di anteriorità il tuo marchio risultasse libero, allora potrai procedere con la registrazione del marchio (fase 2 qui sotto).

 

Come Registrare Un Marchio Per Amazon

Fase 2 – Deposito Della Pratica Di Registrazione Marchio

Bene, se il tuo marchio soddisfa tutti i requisiti richiesti da Amazon e se dalla ricerca di anteriorità lo stesso è risultato libero, allora possiamo proseguire con la vera e propria registrazione del marchio. Eccellente.

A questo punto dovrai chiederti: su quale piattaforma Amazon sto vendendo? Amazon.it? Amazon.de? Amazon.uk? Ricorda che dovrai registrare il tuo marchio nella stessa nazione (o nelle stesse nazioni) in cui vendi i tuoi prodotti, altrimenti Amazon non accetterà la richiesta.
Una volta che hai chiaro qual è la nazione (o le nazioni) di tuo interesse, puoi ordinare il nostro servizio di registrazione del marchio. In sostanza hai 3 possibilità (clicca sui link per maggiori informazioni):

  1. Registrazione marchio Italiano (se vendi solo con Amazon.it);
  2. Registrazione marchio europeo (se vendi in più nazioni europee, Italia inclusa)
  3. Registrazione marchio internazionale (se vendi in paesi diversi dall’Italia e dalla comunità Europea. OPPURE se vendi in paesi extracomunitari oltre che paesi della comunità europea, Italia inclusa)

Se desideri maggiori informazioni sul costo dei nostri servizi per la registrazione del marchio per Amazon, contattaci.

 

E Dopo Il Deposito Della Domanda Di Registrazione Marchio?

La pratica di registrazione marchio (purtroppo) richiederà alcuni mesi prima che la registrazione venga effettivamente concessa. E purtroppo Amazon, prima di permetterti di iscriverti al suo Brand Registry, vorrà vedere che il tuo marchio è effettivamente registrato (non gli basta la semplice domanda di deposito).

Vero, questo significa che Amazon non potrà fare ancora nulla per bloccare i tuoi concorrenti… Ma questo non significa affatto che neanche TU possa fa nulla… anzi!

Se ritieni che la violazione del tuo marchio da parte dei tuoi concorrenti stia arrecando un danno economico alla tua attività, potrai fare subito una diffida (ti basterà il solo certificato di deposito del marchio) e, se il comportamento scorretto non cesserà (ma nella maggior parte dei casi questo sarà sufficiente), potrai eventualmente ricorrere al tribunale per far valere i tuoi diritti.

Per cui, se le tue vendite calano perché un concorrente usa illecitamente il tuo codice ASIN per i suoi annunci, potrai contattare un professionista esperto nella tutela dei marchi che manderà una diffida al tuo concorrente per impedirgli di usare il tuo codice univoco su Amazon e chiedere quindi un risarcimento.

 

Se desideri maggiori informazioni sul costo dei nostri servizi per la registrazione del marchio per Amazon, contattaci.

Condividi...
Click Here to Leave a Comment Below 0 comments